Diamanti - Meloni
Meloni

DIAMANTI

Perchè acquistarli?

I diamanti, oltre ad essere monili da regalare o da indossare, da centinaia di anni sono considerati, a tutti gli effetti, un bene rifugio. Negli ultimi decenni la certificazione gemmologica da parte di istituti non commerciali ha dato ordine, ha imposto regole ed ha fatto chiarezza nel mercato dei diamanti.

 

La presenza di un listino basato sui prezzi di scambio nelle borse diamanti da la possibilità di avere una valutazione attendibile dei diamanti certificati. La stabilità dei prezzi è garantita dalla De Beers ltd che, di fatto, controlla oltre il
60% dell’estrazione mondiale dei diamanti grezzi e che, attraverso società consociate, modula mensilmente l’immissione sul mercato del materiale grezzo, in funzione della domanda.

 

Grazie a tale politica nell’ultimo secolo il prezzo dei diamanti ha sempre mantenuto una tendenza ad un lieve ma continuo rialzo, rendendo l’acquisto dei diamanti, nel medio lungo termine, l’investimento conservativo per eccellenza.

Nell’ottica dell’investimento è importante valutare anche che i diamanti:

      • - Non hanno costi di manutenzione o spese di gestione;
      • - In un piccolo volume concentrano un grande valore;
      • - Sono facilmente occultabili e proteggibili da furti e, all’occorrenza, assicurabili;
      • - Sono facilmente trasportabili;
      • - Sono di totale segretezza finanziaria ad occhi indiscreti;
      • - Possono essere acquistati in pezzature di vario taglio e possono essere rivenduti disinvestendo partzialmente;
    • - Acquistati con regolare fattura, assolta l’I.V.A., rimangono anonimi nei confronti del fisco o di terzi e non sono soggetti ad ulteriori tasse od imposte;
    • - Sono un bene di libera circolazione, la certificazione è legata al singolo diamante e non al suo acquirente;
    • - Possono essere rivenduti per contante in qualsiasi parte del mondo.

Per perfezionare un investimento in diamanti è fondamenale affidarsi ad un professionista preparato in materia, possibilmente gemmologo e quotidianamente aggiornato sui mercati internazionali.

GUIDA ALLE 4C

Come si sceglie un Diamante?

CARAT

Il peso del diamante è espresso in carati (ct.) ed 1 carato equivale a 0,2 grammi.
Più un diamante è di notevoli dimensioni, più raggiunge un’elevata caratura e di conseguenza il suo valore ne trarrà beneficio. Il rapporto tra peso e valore è esponenziale. Ad esempio, un diamante che pesa due carati avrà sicuramente un valore superiore a due diamente da un carato l’uno.

CLARITY

La purezza è determinata da inclusioni presenti nei diamanti e visibili con un ingrandimento di 10 volte. In natura esistono pochissimi diamanti totalmente privi di inclusioni e la loro rarità si riflette nel prezzo.
Bonomi Diamanti garantisce un livello di purezza tale da esaltare al messimo la bellezza e la brillantezza delle sue pietre.

COLOR

Il colore viene classificato per paragone con diamanti campione e viene espresso con una lettera dell’alfabeto dalla D alla Z dove D è la più “bianca” cioè la più incolore e la Z è molto gialla. Il valore di un diamante decresce procedendo dalla D alla Z.
Le pietre di maggior valore sono quelle totalmente incolori, in quanto sono una piccola percentuale di quelle estratte.

CUT

Il taglio del diamante contempla sia la forma, il numero e la posiizone relativa delle faccette (taglio a brillante, taglio princess, taglio baguette …) sia la qualità che si giudica, rispetto al taglio a brillante in paricolare attraverso 3 parametri che vanno rispettati del tagliatore, per ottenere una pietra che offra il massimo in termini di brillantezza.

Abbiamo una vasta selezione di diamanti certificati

Boutique

Roma

Ti aspettiamo in Via Tuscolana 695 per mostrarti l’ampia gamma di orologi e gioielli che potranno soddisfareogni tuo desiderio e richiesta.

Antonio, Michela e consulenti esperti ti sapranno orientare al meglio nei tuoi acquisti!